fbpx
logo brochure Brochure

Logo Scatola museale

APPARTAMENTI CHE ENTRANO NELLA STORIA

Abitare in un contesto unico, esattamente nel luogo dove recenti scavi hanno riportato alla luce i mosaici dell’età imperiale, rappresenta un Unicum al mondo. Il recupero e la valorizzazione di questo patrimonio è un progetto sfidante che ha coinvolto BNP Paribas Real Estate e la Soprintendenza Speciale di Roma, dando vita ad un innovativo partenariato tra pubblico e privato.
La Scatola Archeologica è il risultato di questo lungo ed entusiasmante percorso. Un’esperienza immersiva nella storia che si sposa con il prestigio e le tecnologie innovative delle residenze di Domus Aventino. Unicità e Contemporaneità abitano qui.

Le voci dei protagonisti

Anselmo De Titta
Piero Cocco-Ordini
Daniela Porro
Roberto Narducci
Lorenzo Petrassi
Piero Angela
Paco Lanciano

Scopri la Scatola Archeologica

immagine

La realizzazione della Scatola Archeologica è una bella storia da raccontare, intrisa di fascino, impegno e soddisfazione. Ha inizio nel mese di dicembre 2014, quando i primi scavi condotti dalla Soprintendenza nelle fondamenta di Domus Aventino hanno riportato alla luce importanti testimonianze archeologiche tra cui una serie di mosaici di epoca romana pertinenti a una ricca domus.

immagine

Dopo un lungo periodo di confronto, è nata la Scatola Archeologica. Un lavoro di team che, in modo virtuoso, ha dato la possibilità di far convergere verso il successo l’interesse comune. Da un lato, infatti, è stato possibile riportare alla luce un affascinante pezzo di storia della Roma antica consegnandolo nuovamente alla comunità e alla fruizione pubblica; dall’altro, si è potuto impreziosire ulteriormente un’operazione immobiliare già importante, conferendole un carattere di assoluta unicità.

immagine
immagine

Si restituisce ai cittadini e ai visitatori che vorranno parteciparvi, la possibilità di visitare uno spazio dedicato dove sono custodite preziose testimonianze del nostro passato, in un’area, come quella del colle Aventino, ricca di meraviglie ancora poco note al pubblico. L’accompagnamento, in questo viaggio nel passato, è caratterizzato dai suggestivi apparati multimediali e dalle emozionanti ricostruzioni di Paco Lanciano e la voce narrante di Piero Angela.
Ulteriori informazioni relative alla possibilità di visita e alle modalità di prenotazione saranno rese disponibili a breve.

Dicono di noi

7 ottobre 2020
CORRIERE DELLA SERA
6 ottobre 2020
ANSA
6 ottobre 2020
LA REPUBBLICA
6 ottobre 2020
IL SOLE 24 ORE
6 ottobre 2020
LEGGO
6 ottobre 2020
THE TELEGRAPH